Alzheimer, pochi farmaci, dieta fondamentale

Malattia di Alzheimer, Malattie e nutrizione

 - Alzheimer, pochi farmaci, dieta fondamentale La demenza senile è un problema di peso crescente e di difficile gestione: il numero di malati aumenta, mentre la farmacologia non sembra al momento offrire rimedi soddisfacenti.
L'Accademia americana dei medici di famiglia ha dichiarato in un comunicato ufficiale che "i benefici delle terapie sono oggi molto modesti". Alcuni pazienti hanno qualche vantaggio, in alcuni casi la progressione della malattia viene rallentata, ma non ci sono le condizioni per riporre nella terapia farmacologica attese importanti contro l'evoluzione della malattia.
La gestione della demenza di Alzheimer e di altre forme di degenerazione mentale senile è quindi principalmente un problema di tipo organizzativo e assistenziale.
Non vanno trascurati peraltro aspetti fondamentali di supporto, innanzitutto quelli relativi al mantenimento delle migliori condizioni di salute. Un aspetto cruciale è quello dello stato di nutrizione, spesso compromesso in questi malati, che tendono ad alimentarsi poco e male, aggravando così le condizioni di salute.
Il rispetto del giusto stato nutrizionale è molto importante, e deve richiedere l'adeguato apporto di calorie, proteine e micronutrienti calcolati in base al fabbisogno del singolo paziente.








Acquista i prodotti Nutricia

Entra nel mondo Nutricia e scoprirai i nostri prodotti e le nostre soluzioni nutrizionali.

Shop online

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER RIMANERE INFORMATO

Segli l'area di tuo interesse:

Registrazione avvenuta con successo, grazie per esserti registrato alla newsletter di Nutricia.it

Errore durante il tentativo di registrazione alla newsletter, ricaricare la pagina e riprovare.