“Dove ho messo la testa?”: Nutricia a fianco delle persone per imparare a riconoscere il Declino Cognitivo

14/05/2018

Declino cognitivo, Malattie e nutrizione

14/05/2018 - “Dove ho messo la testa?”: Nutricia a fianco delle persone per imparare a riconoscere il Declino Cognitivo

Nutricia si è fatta promotrice di una campagna di sensibilizzazione sull’importanza di riconoscere precocemente il Declino Cognitivo, un disturbo che preoccupa ben il 75% delle persone tra i 50 e i 75 anni (dati Doxa Pharma).

La campagna è partita con una Conferenza Stampa in data 14 marzo 2018, svoltasi a Milano, durante la quale sono intervenuti i massimi esperti sul tema tra cui Marco Trabucchi (Presidente AIP), Stefano Cappa (Presidente SINDem), Ovidio Brignoli (Vicepresidente SIMG), Giuseppe Venturelli (Socio e Fondatore Doxa Pharma) e Roberto Pisati (Direttore Medico Nutricia Italia).

Il Declino Cognitivo è un disturbo che porta alla perdita delle principali funzioni cognitive come la memoria, l'attenzione, il linguaggio e la capacità di elaborazione dei concetti. “Non può essere definito una malattia - spiega Marco Trabucchi, Presidente dell’Associazione Italiana di Psicogeriatria – ma un disturbo diagnosticato attraverso esami e test specifici. Può essere un campanello di allarme […] ma è fondamentale sapere che intervenendo tempestivamente si può prevenire l’aggravamento della condizione e contrastarne la progressione”.

Proprio in termini di nuove e innovative opportunità di trattamento, The Lancet Neurology ha recentemente pubblicato i risultati dello studio LipiDiDiet, che ha indagato gli effetti di Souvenaid in pazienti con declino cognitivo, dimostrando l’efficacia di un trattamento nutrizionale specifico per preservare il tessuto cerebrale, la memoria e la capacità dei pazienti di svolgere attività della vita quotidiana.

“I risultati di questo studio sono ancora più importanti se si pensa che non esistono ad oggi delle terapie farmacologiche per il trattamento del declino cognitivo lieve. In un simile contesto, avere un trattamento di ‘farmaco-nutrizione’ efficace, qual è Souvenaid, è di primaria importanza per la gestione del paziente” commenta il Professor Stefano Cappa, Presidente della SINdem, Associazione autonoma aderente alla SIN (Società Italiana di Neurologia) per le demenze.

“Siamo particolarmente orgogliosi dei risultati dello studio LipiDiDiet, condotto da un consorzio indipendente, che confermano l’efficacia e il valore di Souvenaid, prodotto sviluppato in oltre 15 anni di rigorosa ricerca pre-clinica e clinica” – ha aggiunto Roberto Pisati, Direttore Medico di Nutricia  - “Alla base del lavoro quotidiano di Nutricia ci sono innovazione e lavori scientifici  di alta qualità, svolti con l'obiettivo di mettere a disposizione di pazienti soluzioni nutrizionali di provata efficacia”.

Per maggiori approfondimenti vi rimandiamo al sito della campagna "Dove ho messo la testa?":

https://www.dovehomessolatesta.nutricia.it/

Acquista i prodotti Nutricia

Entra nel mondo Nutricia e scoprirai i nostri prodotti e le nostre soluzioni nutrizionali.

Shop online